Calas de Ibiza. Playa de s’Argamassa

Calas de Ibiza. Playa de S´Argamassa

Quando abbiamo deciso di realizzare una guida per le spiagge di Ibiza, abbiamo iniziato a raccogliere tutte le informazioni ufficiali determinate e per avere. Abbiamo capito che molti punti dell’isola, ma certamente non tutti, quindi includiamo Beach ‘ S’argamassa. Abbiamo preso la stessa vita a trovarlo e quando finalmente abbiamo fatto, la delusione non potrebbe essere maggiore.

Raggiungendo quello che chiamano Ibiza cala.

Come diciamo sempre, se sai arrivare è facile. Se è necessario seguire le indicazioni, si avrà a giocare i cinesi. Così ha fatto. Dopo prendere la strada che era in indirizzo di Canar, a partire di Santa Eulalia (o di Santa Eularia, cioè come è van per trovare) e dopo il congedo torna Niu Blau e Cala Pada, abbiamo trovato un piccolo boschetto. Ridurre la velocità e iniziato a guardare l’affluenza alle urne. Dopo aver superato una bancarella, iscriviti che indica la spiaggia. È qui. Arriviamo ad un incrocio e… e ora? Un’indicazione per l’Hotel S’Argamassa. Se non è stato perché li Alberghi con nome di beach e le spiagge quasi mai tendono a coincidere, a pensare che sia da. Infine, abbiamo testato la fortuna e a pochi metri arrivati in uno spiazzo con un piccolo parcheggio. C’era sabbia, così ha giocato per ottenere fuori dalla macchina fotografica in mano.

Di favore lo spiaggia di S’Argamassa, sentire?

Per scendere nell’arena, mi trovo in un piccolo porto. Alcuni pazzi nuoto tra le eliche delle barche e un odore piuttosto sgradevole mare e olio. Ci sono ombrelloni e amache, alcuni all’interno dell’acqua. E un sacco di canoe e pedalò bloccati qua e là. “Dov’è la spiaggia? Deve trattarsi di alcuni chiringo che hanno cavalcato dell’hotel perché uno sarebbe chiunque categorizzato questa palude di spiaggia… ” Abbiamo chiesto che il direttore dell’acqua corse lungo la spiaggia… con tutta la fortuna che inizia a spiegare in spagnolo. “Playa be there”. Siamo circondati da un muro dell’hotel vicino al mare. Qui subiscono la legge delle coste sono intercostali. Ma bene, almeno a vedere la spiaggia. Prendo la macchina fotografica e come sempre ho intenzione il cartello che indica quella spiaggia non sto rotolando me dopo averla. “PUÒ MARTINA”. E poi la Beach ‘ mortaio? Quindi Sì, il pantano infettivo. Qui sarà fare il bagno è dedicato a questo punto sulla mappa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.