Chiesa di Sant Josep Ibiza

Chiesa di Sant Josep

Nel nostro viaggio da quei punti più interessanti dell’Ibiza cultura noi trovato con una chiesa bianca, imbiancati, di quelli che sia come nell’isola. Ci riferiamo alla Chiesa di Sant Josep.

Come arrivare alla Chiesa di Sant Josep

La Chiesa di Sant Josep si trova all’interno del comune di Sant Josep de Sa Talaia. L’assenza delle spiagge della città ha permesso che, come in Sant Joan, è ha mantenuto un centro urbano molto piccola. Questo ci va per consentire una posizione molto veloce della Chiesa, come popolazione troverà nella strada principale che lo attraversa e che unisce l’aeroporto con Sant Antoni. Un’altra cosa molto diversa sarà essere parcheggio. Il più facile sarà trovare parcheggio dal corridoio di città, all’altezza della fermata dei taxi.

Storia della Chiesa di Sant Josep

Sant Josep si trova tra le montagne, un rifugio perfetto per evitare le invasioni turche. La distanza dalla costa ha edifici difensivi non necessari né la sua popolazione, sparpagliati tra bande. Così come non è fino a quando il secolo diciotto anni quando loro paesani delle loro bande di è Vedrans e Benimussa richiesto la creazione di un nuovo tempio per non avere quella mossa è fino alla lontana città di Sant Antoni.

Nel 1727 sarebbe iniziare la costruzione della Chiesa che ha una durata di quattro anni. Cinquantaquattro anni più tardi, si trasforma in una parrocchia dal vescovo Manuel Abad y Lasierra che comprendeva nei suoi piani di espansione ecclesiastica.

Al suo interno ha cominciato ad acquisire importanza con un pulpito barocco di Josep Sánchez de Ocaña, risalente al XVIII secolo. Altre opere importanti viene salvato sotto le mura fino all’arrivo della Guerra civile. La Chiesa soffre la perdita della maggior parte delle loro opere d’arte, anche se attualmente è conservato numerose parti restaurati.

La nave principale ha forma piazza coperta con volta di Canyon centrale. Nelle successive riforme perfettamente visibili aggiunte sono state effettuate dall’estero. L’entrata presenta un portico a tre arcate dove rimane la vecchia campana. Le pareti della Chiesa sono alte ma, a differenza delle chiese galluresi, non presenta un aspetto fortificato, con grandi finestre sulla parte anteriore. Evidenzia anche un orologio del sole sulla facciata, presente in altri punti della geografia Ibiza. La Chiesa è sormontata dalla torre campanaria.

Come curiosità, si consiglia di visitare la Chiesa il sabato o la domenica e con un po’ di fortuna, testimone di un matrimonio. All’uscita delle pagine solitamente tradizionale sfera dello sposo e della sposa, il ballo tipico di Ibiza.

Puoi trovare più informazioni, mappe e fotografie nella nostra scheda della Chiesa di Sant Josep