Port de Sant Miquel. Cave Creek.

Port Sant Miquel

Uno dei luoghi più pittoreschi che possono essere trovati sull’isola di Ibiza è il porto di San Miguel, o Port de Sant Miquel. La baia è costituito da una spiaggia principale, una secondaria cala, Cala Moltons, e una terza spiaggia, è Pas de’Illa. Il più noto è senza dubbio la spiaggia di Port de Sant Miquel, una vasta area sabbiosa di circa duecento metri di lunghezza, racchiusa tra le rocce. Stiamo parlando la più grande sezione costiera accessibile che può essere trovata in tutto il comune di Sant Joan, visibile dalla Chiesa di Sant Miquel, un’antica fortezza.

Spiaggia di Port

La spiaggia ha tutti i servizi, anche se dobbiamo stare attenti. A pochi metri l’acqua inizia un ripido pendio che conduce a un pool di marino. L’acqua diventa cristallina sul fondo sabbioso. Accanto l’offerta di bar e ristorante troviamo abbastanza per fare quasi qualsiasi attività nautica.

La bellezza del paesaggio si trova nella sua topografia. Grandi isolotti appaiono su entrambi i lati della baia, con scogliere quasi inaccessibile. Un hotel si erge nel giusto piedino, una cinquantina di metri sul livello del mare. Alcune camere si affacciano quasi sull’acqua, con una vista semplicemente incredibile.

Grotta dei pirati

Su di loro, la piccola Cala Moltons, un’insenatura praticamente sconosciuta per gran turismo con una spettacolare sfondo subacquea, anche se ha uno svantaggio: i curiosi. Ed è che ci sono un gran numero di persone appena opposto. Troviamo la ragione in un bel punto panoramico che permette di raggiungere il Marçá può grotte. In queste grotte, la contrabandismo è stata praticata nei secoli passati e riscoperto, ora, è possibile visitare.

Ulteriori informazioni e fotografie nella scheda di Port de Sant Miquel .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.