Pou des Lleó | Canale d’ Martí Ibiza

Pou des Lleo Playas de Ibiza

Per intercettare la guida ufficiale delle spiagge Consell Insular, abbiamo scoperto una spiaggia a nord di Ibiza, nel comune di Santa Eulalia. La guida lo definisce Pou des Lleó o Canal d’ Marti. A volte, mille volte attraverso la stessa area e non riesce a scoprire un pezzo di sabbia costa meno di un centinaio di metri. Ma Sant Carles de Peralta, est dove ci si trova, è un posto che più tardi piuttosto che prima, i residenti hanno appena scoperto. Anche se ci sono volte che non ci piace quello che vediamo.

Raggiungendo Pou des Lleó

Non ha nessuna perdita. Ci siamo diretti verso Sant Carles (San Carlos) la strada che attraversa Santa Eulalia. Dopo aver attraversato la strada principale della piccola popolazione che ci siamo diretti verso Cala Mastella. Raggiungere la forcella sola della strada prendere la strada di sinistra. Cinque chilometri da Sant Carles, arrivati a Pou des Lleó. Lasciamo l’auto quasi ovunque, perché quasi che non ci sarà nessuno.

Esplorare il canale d’ Marti

Ha detto prima che non ricordavano una spiaggia come tale per la zona. E alla portata di canale d ‘ a Martí, ha continuato senza scoprirla. A Ibiza, raramente sono due posti simili. Era già stato prima, in inverno, dove il canale non sembra nulla di scoprire in estate. Perché è un canale. La spiaggia è solo una conseguenza di secoli di formazione sabbiosa delle maree. Sessanta metri di sabbia accumulati con un’incredibile densità di barche nella zona. Egli canale è utilizzato dai loro proprietari di loro rampe di barca che coprono la costa e, che durante l’estate, lasciare loro barche ancorate in questa porzione caldo della costa. La sabbia ha il colore che fornisce entrambi d’olio, e un bar soddisfa le esigenze dei pochi che arriva alla spiaggia.

Ma Pou des Lleó, Leone bene, mantenere alcuni segreti. Molto trascurato, che sì, ma segreto. I geologi non finiscono fino d’accordo. Alcuni hanno determinato la naturalezza del canale. Altri invece credono che è completamente artificiale. Un modo o in altro, la spiaggia trova un forno romano dedicato alla produzione di porpora. Una tintura fatta con diversi molluschi che sono sulle coste di Ibiza e di grande importanza sociale al momento.

Un giro per godersi il paesaggio e vestire noi in Romani scopriamo, un po’ inorriditi, che il posto sembra come più di una discarica di una spiaggia turistica. I detriti si accumulano sopra boathouses dando l’impressione di una vera discarica. Resti archeologici, nessuno. Ci chiediamo ancora chi era i luminari che hanno deciso di includere questo elemento sulla mappa come una spiaggia. Probabilmente qualcuno che non sapeva dell’isola, o quando meno, abbiamo visitato la spiaggia in inverno. Durante questo periodo dell’anno, ci sono molti che venirne a Pou des Lleó un drink dopo il pasto. Ma se alcuni ambientalista con le nozioni di legge delle coste visiterà l’area circostante, ci vorrebbero le mani alla testa con questo panorama. Un vero peccato questo Pou des Lleó.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.