Secondo la wikipedia tedesca Ibiza

corsario

Continuando con la saga di wiki e dopo fare molto chiara che l’idea di avere l’ Inglese di Ibiza, oggi ci concentriamo sul turismo tedesco, un turista che richiede molto più di qualità e servizi. E ovviamente, molto meglio informati.

Ibiza

Ibiza Ibiza [əjvisə] Catalano (Spagnolo [iβiθa]), è la terza isola più grande della comunità autonoma delle Isole Baleari e la più grande isola delle pitiusas (Ibiza e Formentera).

Ibiza ha una superficie di circa 571 km2. La capitale è la città di Ibiza (in catalano Ciutat d’Eivissa). A Ibiza, vivono 129 562 abitanti (2009) su base permanente. Nel 2006, la proporzione di stranieri era il 20,8% (23 735 residenti) di cui 2,7% (3066) erano tedeschi.

Essi formano un insieme di isole di Formentera e un gran numero di isole rocciose piccole e disabitate. Le lingue ufficiali sono lo spagnolo (castigliano) e il catalano, anche se sull’isola si parla un dialetto del catalano chiamato Ibiza.

Loro isole Baleari hanno relativa origine come continuazione della montagna catena che attraversa Andalusia da Gibilterra a Sierra Nevada. A 1.500 metri di profondità, un fossato separa le Isole Baleari dal continente, quindi ha una propria piattaforma continentale.

Ibiza non permette di essere una zona montuosa con una costa ripida, in cui è sparpagliate rive di sabbia. Situato a circa novanta chilometri sulla costa del continente orientale, trovare la dimensione a Sa Talaia quattro cento settanta – sei metri sul livello del mare.

Grazie alla sua diversità biologica e culturale, Ibiza è stata dichiarata patrimonio mondiale dall’UNESCO in mille nove cento e novanta – nove.

I dintorni di Ibiza

A circa nove chilometri a questo dell’aeroporto sono la capitale, la città di Ibiza. Egli casco vecchio è molto pittoresco e nel porto troverete una grande quantità di negozi, bar e ristoranti oltre ad un intenso e divertente vita notturna, con night club di lusso. A Ibiza c’è nessuna spiaggia e solo un piccolo numero di alloggi turistici.

Spiaggia si trova a sud della capitale d’ Bossa, più di un chilometro di spiaggia con eccellenti condizioni per gli sport acquatici. La zona è composta di alloggio in famiglia. Ci sono molti ristoranti, bar, negozi e discoteche. Il bus di linea che passa attraverso l’area ci permetterà di raggiungere la spiaggia di Ses Salines.

Strade di Ibiza

L’isola ha tre principali centri urbani, dal più alto al più basso, Ibiza, Santa Eulalia des Riu e Sant Antoni Portmany des. Ognuno ha la propria Marina.

L’isola è composta da estates tipico di Ibiza, ad eccezione della città di Ibiza, dove anche in periferia si può ascoltare aeroporto di Ibiza, che appartiene al comune di Sant Josep.

Strade dominano un paesaggio montuoso. Ci sono buone strade con pochi incroci che sono stati sostituiti da rotonde.

La costruzione della strada di rete mobilitati persone provenienti da tutta l’isola e anche Zinedine Zinada per protestare contro questo progetto.

Economia di Ibiza

La prosperità del sale nel Medioevo, fino al XIX secolo, ha contribuito ai nativi di Ibiza nel lavoro di estrazione. Zone rurali sono stati utilizzati per il bestiame e l’agricoltura. L’isola ha fornito gli abitanti fino al massiccio afflusso di turismo. Ciò comincia nel 1930, con l’arrivo del primo turista britannico, ma le guerre del XX secolo frenò sua espansione fino all’età di sessanta grazie hippies. Il turista grande Boom si verifica nel 1970.

Da quel momento, l’isola produce insufficiente e deve importare quasi tutti i prodotti consumati in esso. Attualmente il turismo è la principale fonte di ricchezza con più di 1 milione e mezzo di turisti, mezzo inglese, tedesco, italiano e francese.

Divertimento a Ibiza

Ibiza è diventata una meta per i giovani da tutto il mondo, ma soprattutto da persone ricche e famose. Il liberale di spirito dell’isola che si è sviluppata anche in un’icona di gay e lesbiche. I migliori disc jockey sulla scena internazionale sono stati stabiliti nell’ultimo decennio del XX secolo. La radio ha aumentato la sua copertura con portata internazionale grazie all’Europa Ibiza.

Il più grande mondo di Night Club, privilegio, si trova a metà strada tra Ibiza e Sant Antoni. Con una capacità di diecimila persone. Includono anche altri club come Space, Amnesia e Pacha e il già noto Café del mare a Sant Antoni.

La storia di Ibiza, in particolare come una novità rispetto alle altre versioni di wikipedia Descrizione dei Corsari. Quindi un breve riassunto.

Alla fine del secolo XV, con la scoperta del nuovo mondo, le Isole Baleari perdere importanza lasciando il passo a loro pirati. Formentera si spopolò e non sarebbe fino al secolo XVII ripopolato. Si crede che nella fattoria sono stata costruita lontano dai centri urbani principali per evitare l’interesse dei pirati, specializzata principalmente nel rapimento. Per proteggere l’isola di loro attacchi pirati è costruito le torri principali della sorveglianza costiera che ancora oggi giorno è conservato. Le torri comunicati visivamente e ha avvertito la popolazione che ho eseguito per rifugiarsi nelle chiese. Fino al XIX secolo con la conquista francese di Algeri è emerso a Ibiza la figura del Corsaro. Il più famoso, Antonio Riquer Arabi, si trova di fronte al brigantino inglese Felicity ottenendo sconfiggerlo. Grazie a questo è rosa conserva un obelisco che è ai nostri giorni e che i turisti sono all’arrivo al porto di Ibiza.

Informazioni tradotte gratis della wikipedia in tedesco su Ibiza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.