Turismo Pou des Rafals in Ibiza

pou des rafals

Specifico per il nostro appuntamento con la storia, oggi abbiamo deciso di eseguire un percorso che comprendeva vari elementi di rilevanza a Ibiza. Indicazioni che le istituzioni pubbliche sono state collocate in Ibiza sarebbero noi per garantire tempo prezioso perso. E non siamo.

Come arrivare a questo patrimonio di turismo di Ibiza.

La prima cosa che abbiamo fatto è stato stampare una mappa con dettagli sufficienti per noi. Nostra mappa non manca e da indicazioni che diversi contadini erano stato dato a noi, altri poster che abbiamo sperato di trovare, fatto per pensare non sarebbe difficile trovare il Pou des Rafals.

Da un punto di vista storico, Wells (pou) ebbe grande importanza fino all’arrivo dell’acqua, come si suol dire. Ci hanno servito non solo come abbeveratoio per le bestie da Soma, bestiame o anche i camminatori che spostati da un punto a altro dell’isola. Erano un luogo di incontro, corteggiamento, le diverse bande che compongono ciascuna delle quattro camere in cui è divisa l’isola. Ancora oggi Festival intorno a questi pozzi ricordando tradizione, si tengono anche se i tempi sono certamente cambiati.

In breve, parlato di alcuni secoli di storia, dove la maggior parte degli antenati degli isolani è formate le coppie. Mi sembra importante. Qualcuno sembra avere riassume in quattro pietre senza molto interesse. È chiaro che il noleggio di ombrelloni e amache sembra molto più produttivo. Perché preoccuparsi di cue correttamente.

Pure, prendere la strada che parte di Sant Josep e Sant Antoni. È una buona strada, anche se di una sola corsia per ogni direzione. Lasciando dietro il villaggio di Sant Agustí (St. Augustine) abbiamo il segno onnipresente rosa che indica il bivio per Pou des Rafals. Lasciamo dietro la deviazione e iniziare il pellegrinaggio.

Dopo un paio di miglia, comincio a pensare che non troveremo più piccoli segni. Dusty e molte case, ma bene, ovunque. Abbiamo trovato una donna di età avanzata che abbiamo chiesto. Era chiaro, abbiamo trascorso. Siamo tornati sulle nostre ruote (alle cinque del pomeriggio in piena estate, si va in auto, oppure potrete rimanere a casa) e siamo arrivati all’ingresso della strada. Presso il punto di partenza.

Con un po ‘ logica, tutto è risolto. Se i pozzi sono stati utilizzati per abbeverare le bestie, questi hanno dovuto essere vicino alla strada. Guardiamo alla nostra sinistra e niente. Guardiamo alla nostra destra e… bingo. 200 m lasciando la strada, parzialmente nascosta da un vigneto, c’è un cartello rosa perpendicolare alla strada. Vederlo andare. Un tantino più ulteriormente, una silhouette a forma di bene. Lo sapevo. Io non dovrei perdere mai il quarto episodio di Indiana Jones.

Storie e romanzi nel Pou des Rafals.

Dopo ricordo un piccolo cavallo di Halloween, più gli antenati di un paio di funzionari, scesi l’auto e ruggiva fuori al pozzo. Le pietre sono molto usurate. C’è un piccolo buco di abbeveraggio a livello del pavimento. ! Se le pietre potessero parlare! Il pozzo è asciutto. Non c’è nessun secchio o corde o protezione. Penso che molto tempo fa che nessuno passato di qui con una macchina fotografica. È normale, non pagare entrata. Attraversando l’arco medio che protegge bene, è il passeggino. È fatta di legno. E l’impressione è che il legno è molto vecchio. Si sente un po’ di nostalgia del passato. Avrei voluto vedere il passeggino lavorando per ottenere un po’ acqua fresco. In un’altra vita questa volta. Dubito che qualcuno darà a questi quattro pietre l’importanza che avevano nel loro giorno. Dubito che qualcuno si ricorda più che il nome in un libretto e finire dicendo loro: “quanta storia ha Ibiza”.

Se un giorno trovo quando lui è qualche celebrazione, prometto di modificare queste righe e rivisitare Pou des Rafals. Nel frattempo, riposa in pace.

Promessa è un debito. Le celebrazioni del Pou des Rafals si svolgono la domenica dopo il 28 agosto.

Troverete ulteriori informazioni nella scheda di Pou des Rafals